Il Messina a Chianciano: il Diario – 11 agosto

Mattina – L’ultima domenica in ritiro per il Messina, la terza dall’arrivo a Chianciano Terme, si apre come sempre sul campo di Montepulciano. I ragazzi di mister Cazzarò si sono intrattenuti per un paio d’ore sul terreno di gioco del “Bonelli”, occupati a mettere in pratica il lavoro organizzato per loro dall’allenatore e dal suo staff. Intensa la seduta tecnico-tattica della mattina, che precede la partitella in famiglia che si terrà pomeriggio. Archiviato l’allenamento mattutino, i ragazzi sono tornati in albergo e riposeranno in vista del nuovo appuntamento a Montepulciano, in programma alle 17.00

Pomeriggio – La domenica di allenamenti del Messina si è chiusa con una partitella in famiglia al “Bonelli” di Montepulciano. Il tecnico Michele Cazzarò e il resto dello staff hanno potuto così testare la condizione atletica dei ragazzi in un match diviso in due tempi da mezzora ciascuno. Nella prima frazione è stata la squadra gialla a portarsi in vantaggio, proprio allo scadere, grazie al rigore trasformato da Crucitti, bravo a incrociare il mancino e spiazzare Avella. Poco prima, al 18′, la squadra in casacca blu ha sfiorato il gol con Barbera, il cui sinistro dal centro dell’area su imbeccata di Ott Vale ha scheggiato la traversa. Nella ripresa, le squadre hanno cambiato conformazione e i “blu” hanno trovato il pari al quarto d’ora con Fragapane, bravo a rubar palla e a calciare un mancino potente sul palo più lontano, e poi hanno completato la rimonta trovando il 2-1 con Crucitti, in casacca nel secondo tempo, che ha sfruttato un errore difensivo, saltato Pozzi e depositato in rete. Nel finale lo stesso Crucitti ha servito a Suma la palla perfetta per il destro all’incrocio che è valso il definitivo 3-1. La squadra è poi tornata in albergo e si prepara al penultimo giorno a Chianciano Terme: appuntamento domani al “Bonelli” alle 9.15