Il Messina riparte con una vittoria meritata

Vittoria meritata per il Messina e tre punti importanti in chiave salvezza per i giallorossi che si portano a più quattro dalla zona play out. Il vantaggio arriva dopo quattro minuti con un gol di Ferrante su un rilancio lungo che ha sorpreso il portiere Novelli fuori dai pali. Poco prima del quarto d’ora è Arcidiacono a trovare la deviazione sotto porta su una palla d’oro messa in mezzo da Catalano. Nella ripresa gli ospiti accorciano le distanze con De Feo che insacca dopo una conclusione sporca di Giorgio.

Messina-Nocerina 2-1

Messina (4-2-3-1) Meo; Biondi, Ba, Ferrante, Aldrovandi; Selvaggio (23′ st Amadio), Pirrone (17′ st Bossa); Catalano, Cocimano (49′ st Janse), Arcidiacono; Marzullo (35′ st Tedesco). A disp. Prisco, Amadio, Barbera, Sambinha, Carini, Dascoli. All. Infantino.

Nocerina (3-5-2) Novelli; Vuolo, Caso, Salto; Odierna (40′ st Tipaldi), Vatiero (43′ st Iodice), Pecora (18′ st Orlando), De Feo, Festa; Simonetti (27′ st Coulibaly), Giorgio. A disp. De Prisco, Ansalone, Capaccio, Di Crosta, Petillo. All. Torre (Chiancone squalificato).

Reti: 3′ Ferrante, 12′ Arcidiacono; 8′ st De Feo.

Note: Ammoniti: Pecora, Giorgio, Tedesco. Calci d’angolo: 4-4. Recupero 2’ e 6’.