Il Messina domina con l’Igea Virtus, vittoria importante per classifica e morale

Continuità dopo la vittoria di Coppa Italia a Picerno ma consapevolezza che il cammino è ancora lungo. Il Messina, però, vince contro l’Igea Virtus una partita fondamentale per la classifica e il morale, dominando la partita sin dall’inizio. Tre gol e tre legni colpiti legittimano il successo dei padroni di casa che da martedì lavoreranno in vista della difficile trasferta di Marsala.

Il tabellino

Messina-Igea Virtus 3-0
MARCATORI: 7′ Catalano (M), 45+5′ Genevier (M), 77′ Arcidiacono (M).
MESSINA (4-3-3): Lourencon; Biondi, Mbaye Ba(89′ Lundqvist) , Zappalà, Barbera; Traditi (82′ Dascoli) , Genevier (86′ Aldrovandi) , Bossa (79′ Amadio); Arcidiacono, Tedesco (65′ Selvaggio), Catalano. A disposizione: Meo, Samba Candè, Cocimano.
Allenatore: Oberdan Biagioni.
IGEA-VIRTUS (3-5-2): Cascione; Bucca (27′ Santapaola) , Diamoutene, Mancuso (69′ Grosso); Allegra, Pisaniello (60′ Salif Moussa), Dodaro, Giambianco (69′ Miuccio), Akrapovic; Asprilla, Perkovic. A disposizione: Cannizzaro, Calabrese, Mattaliano.
Allenatore: Giacomo Tedesco.
ARBITRO: Marco Gullotta
AMMONITI: 18′ Giambianco (I); 54′ Mbaye Ba (M); 68′ Lourencon (M); 81′ Grosso (I).
ANGOLI: 5-4.
RECUPERO: pt 4, st 3