A Cittanova un punto, Messina raggiunto due volte

Non bastano i gol di Genevier e Arcidiacono per centrare la vittoria. Il Messina torna con un punto da Cittanova dopo essere passato due volte in vantaggio ed essere stato raggiunto altrettante volte. La partita era iniziata bene con la splendida punizione di Genevier dopo appena tre minuti che ha centrato il sette della porta di casa. Crucitti, sfruttando anche una deviazione, ha trovato il pareggio alla mezz’ora ma poco prima dell’intervallo un’azione caparbia di Arcidiacono ha portato il Messina di nuovo in vantaggio.
Nella ripresa i biancoscudati sono stati subito raggiunti dai padroni di casa con un perentorio colpo di testa di Abayian. Il Messina ci ha provato per tutta la ripresa rischiando anche i contropiede della Cittanovese, vicina al gol nel finale.

Il tabellino

Cittanovese-Messina 2-2

Cittanovese (3-4-3): Cassalia; Scoppetta, Cucinotti, Genovesi; Barilaro (19′ st Tomas), Crucitti, Touray, Paviglianiti (45′ st Ansalone); Postorino (30′ st Sapone), Abayian, Napolitano. A disposizione: Foti, Ficara, Gioia, Fioretti, Cataldi, Novembre. All. Zito
Messina (4-3-3) Meo; Dascoli, Porcaro, Russo, Cimino; Traditi (29′ st Petrilli), Genevier, Biondi; Cocimano (32′ st Bossa), Gambino (17′ st Rabbeni), Arcidiacono. A disposizione: Ragone, Compagno, Barbera, Carini, Guehi, Pizzo. All. Infantino
Arbitro: Campagnolo di Bassano del Grappa
Reti: 3’ Genevier, 29’ Crucitti 45’ Arcidiacono; 3’ st Abayian.