Il Messina si sblocca: 3-2 al Marsala

Finalmente la vittoria. Il Messina batte il Marsala con una prestazione di carattere e forza di volontà grazie alla doppietta realizzata da Pietro Arcidiacono e al gol di Salvatore Cocimano che hanno ribaltato il vantaggio iniziale di Sekkoum ad inizio gara. Nella ripresa la rete di Candiano aveva riaperto i giochi ma almeno tre interventi di spessore del giovane Federico Meo hanno salvato il risultato. Un successo importante ottenuto contro una squadra in forma e attrezzata per un campionato di vertice ma soprattutto che dà morale al gruppo allenato da Pietro Infantino che in settimana ha lavorato tanto per migliorare l’aspetto atletico e la forma di tutti i giocatori.

Il tabellino

Messina-Marsala 3-2
Messina (4-3-3): Meo; Dascoli, Cossentino, Porcaro, Russo; Bossa (1′ st Cimino), Genevier, Biondi (28′ st Carini); Cocimano (28′ st Traditi), Gambino, Arcidiacono. In panchina: Ragone, Rabbeni, Biancola, Pizzo, Barbera, Petrilli. Allenatore Infantino.
Marsala (4-3-3): Giappone; Giuffrida, Giardina, Fragapane, Galfano; Sekkoum, Lo Nigro (1′ st Manfrè), Prezzabile (55′ st Ciancimino); Candiano (53′ st Corsino), Balistreri, Tripoli (43′ st Barraco). In panchina: Jaber, Benivegna, Parisi, Giannusa, Neri. Allenatore Chianetta.
Arbitro: Centi di Viterbo (assistenti Filip di Torino e Castioni di Novara)
Reti: 12′ Sekkoum, 16′ Arcidiacono 34′ Cocimano, 36’ Arcidiacono; 8′ st Candiano.