Cinquina del Messina al Paceco

Cinque marcatori diversi per il pokerissimo del Messina per l’ultimo impegno interno stagionale: demolito il Paceco, giunto in riva allo Stretto già consapevole dell’aritmetica retrocessione in Eccellenza. In gol per i giallorossi Migliorini, Mascari, Cocuzza, Lavrendi e Bruno, protagonisti assoluti della decima vittoria in campionato al “Franco Scoglio”.

Dopo un inizio a ritmi blandi, la squadra di Giacomo Modica imprime l’opportuna accelerazione con uno splendido schema da corner: avvio di Rosafio, velo di Lavrendi e staffilata dalla lunga distanza di Migliorini direttamente all’incrocio dei pali. Minimo vantaggio all’intervallo, poi l’inizio di un autentico show per i padroni di casa.

Dopo pochi minuti della ripresa Rosafio è ispirato sull’out di destra e Mascari finalizza con potenza nell’area piccola. Ancora un paio di giri di lancette e il capitano Totò Cocuzza trova il gol del 3-0 dopo una serie di rimpalli della difesa ospite. Il Messina è solo apparentemente sazio: superata la mezz’ora, Mascari viene atterrato in area dell’estremo ospite Noto; il subentrato Ragosta lascia il pallone a Lavrendi, che firma così su rigore il suo primo gol in campionato. Chiude i conti Bruno (alla prima marcatura in carriera) con un velenoso tiro-cross che disorienta Noto. Neanche un minuto di recupero prima di festeggiare la tredicesima vittoria stagionale. Tra sette giorni a Isola Capo Rizzuto l’ultima tappa della stagione.

MESSINA-PACECO  5-0

Marcatori: Migliorini al 35’ p.t.; Mascari al 4’, Cocuzza al 6’, Lavrendi (rig.) al 36’, Bruno al 42’ s.t.

Messina (4-3-3): Rinaldi; Lia, Cassaro, Bruno, Inzoudine (dal 31’ s.t. Manetta); Cozzolino (dal 31’ s.t. Barbera), Migliorini (dal 25’ s.t. Balsamà), Lavrendi; Rosafio, Mascari (dal 25’ s.t. Carini), Cocuzza (dal 7’ s.t. Ragosta). (Prisco, Misale, Bucca, Iudicelli). All. Facciolo (Modica squalificato).

Paceco (5-3-2): Noto; Lo Bue, Yoboua, Di Peri, Raia, Bulades; Bognanni (dal 25’ s.t. Virgilio), Colace (dal 25’ s.t. Iuculano), Giannusa (dal 29’ s.t. Blandina); Di Piedi (dal 18’ s.t. Cappilli), Terranova (dal 37’ s.t. Marino). (Pizzolato). All. Di Gaetano.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino.

Note: ammoniti Raia, Colace, Noto, Bulades.