Pari interno con il Troina

Segnali di discontinuità. Il Messina blocca sul pareggio la capolista Troina al termine di una gara rocambolesca, tra occasioni mancate e gol fortunosi: realizzate per la prima volta in stagione due reti in un singolo incontro, i progressi sono incoraggianti. Giallorossi in vantaggio grazie ad una punizione dai 25 metri di Rosafio: Van Brussel si oppone goffamente, il pallone rotola in fondo al sacco. Il Troina ribalta il risultato a cavallo dell’intervallo, prima con la conclusione sottomisura di Souare, poi, ad inizio ripresa, con la correzione da calcio d’angolo di Silvestri. Ospiti in dieci dopo l’espulsione per somma di ammonizioni dell’argentino Ott Vale, il Messina si riorganizza e trova il pari con una precisa conclusione di Lia dalla corsia mancina con Van Brussel apparso ancora particolarmente svagato. Annotate sul taccuino le copiose occasioni a firma Rosafio, Mascari, Cocuzza e Ragosta, per il Messina di Giacomo Modica i rimpianti provengono tutti dall’imprecisione in area di rigore, peccato capitale per una squadra che avrebbe ampiamente meritato la prima vittoria in campionato.

MESSINA-TROINA  2-2

Marcatori: Rosafio (M) al 10’, Souare (T) al 42’ p.t.; Silvestri (T) al 3’, Lia (M) al 17’ s.t.